Recensione carte Widiba: opinioni 2018 – 2019

Ecco finalmente una delle migliori offerte di carte online. Vediamo le principali caratteristiche delle carte Widiba per scegliere la migliore in base alle proprie necessità.

Widiba, Wise-Dialog-Bank, è attualmente tra le migliori banche online in Italia. L’offerta di servizi è davvero molto ampia e di sicuro interesse per chi certa una soluzione innovativa, smart e semplice per gestire i propri risparmi.

Il ventaglio di proposte è davvero molto ampio: conti corrente, conti deposito, ma anche strumenti per fare trading e investimenti, mutui e prestiti, questi ultimi due davvero inusuali per le banche online che di solito si limitano a conto corrente e carte prepagate.

Oltre a tutto ciò, Widiba contempla anche un vasto assortimento di carte, totalmente personalizzabili nella grafica scegliendo tra i 34 layout disponibili, e con svariate opzioni per andare incontro alle esigenze di ogni cliente.

Come richiedere la carta

Parlando di online banking, non è solo la gestione dei prodotti finanziari ad essere affidata al web, ma anche le richieste delle carte. Ciò consente un notevole risparmio di tempo, evitando lunghe code presso le filiali fisiche, e di denaro. Non dovendo infatti mantenere costi per dispendiose strutture, Widiba può offrire una molteplicità di carte abbattendo i costi. Che si tratti di bancomat, carta di credito o carta prepagata, Widiba non addebita alcuna spesa di apertura.

Il procedimento è davvero semplice e senza le interminabili burocrazie degli istituti bancari tradizionali. Dopo avere aperto il conto Widiba, è sufficiente inoltrare la propria richiesta online, validarla con apposita firma digitale e attendere la carta comodamente a casa tua. La spedizione, naturalmente, è tracciata, così che tu possa controllare in ogni momento a che punto è l’invio.

Bancomat

Il primo bancomat è incluso gratuitamente al momento dell’apertura del conto corrente, e ti sarà recapitato al tuo domicilio entro 5 giorni lavorativi. I prelievi sono gratuiti presso qualsiasi sportello ATM o filiale in Italia. Se ti trovi all’estero il costo dell’operazione è di 2€. I versamenti sono invece gratuiti presso sportelli ATM evoluti o filiali del gruppo MPS; se ti rivolgi ad un altro istituto di credito, la commissione varia in base alle condizioni della banca.

A differenza di molte proposte della concorrenza, non si paga il canone annuo né la richiesta per il secondo bancomat. Se utilizzi questa seconda carta, però, i prelevamenti sono gratuiti per importi superiori ai 100€; somme uguali o inferiori sono invece soggette ad un costo di 1€.

Il prelievo massimo giornaliero consentito è di 1.550€

Carte di credito

Il possesso della carta di credito di Widiba è vincolato alla previa approvazione da parte della banca; gli addetti amministrativi, infatti, vaglieranno la tua richiesta in funzione del tuo patrimonio e dello stipendio.

L’istituto dispone di tre opzioni, e per ognuna di esse puoi decidere liberamente se richiederla afferente al circuito Visa o Mastercard. Riceverai la tua carta di credito entro 7 giorni lavorativi dall’approvazione.

La carta di credito può essere usata solo a saldo con addebito delle spese fatte il giorno 15 del mese successivo. Due spese comuni ai tre profili che andremo subito ad utilizzare sono il tasso di cambio per le valute estere, fissato al 2%, e il costo per il servizio di emergenza, che ammonta a 10€.

In caso di smarrimento, invece, non si paga per il duplicato.

Carta di credito classic

La carta di credito classic è la soluzione più low-cost di Widiba. Il canone trimestrale è di 5€, e la carta ha un plafond di 1.500€. Le commissioni dell’anticipo contate ammontano al 4% con un minimo di 2,5€, sia dentro che fuori la zona euro.

Carta di credito gold

Il canone trimestrale per la carta di credito gold è di 12,5€, a fronte di un plafond più alto rispetto al piano classic (5.000€). Per quanto concerne i costi del servizio, questi rimangono al 4% con minimo 2,5€.

Carta di credito oronero

L’opzione oronero è la più indicata per clienti ad alta operatività. I costi sono i medesimi che per l’offerta gold, ma con un tetto massimo di 10.000€. Anche l’anticipo contante è il medesimo prima menzionato.

Carta prepagata maxi Widiba con IBAN

Se hai bisogno di uno strumento per i tuoi acquisti, sia online che nei negozi fisici, le carte prepagate sono la soluzione più semplice ed economica. Anche Widiba si è allineata a queste recente tendenza, e ha incluso nella sua offerta la Carta Prepagata Maxi, del circuito Visa. La durata della carta è di 3 anni, tempo dopo il quale è possibile rinnovarla alle medesime condizioni contrattuali.

La Carta Maxi non ha costi né di apertura né di chiusura, e altrettanto gratuiti sono i prelevamenti presso qualunque ATM e le ricariche online. L’unica spesa è il canone di gestione annuo, che ammonta a 10€.

Condizioni Carta Maxi

Il plafond è di 10.000€, e alla stessa cifra è fissato il limite di spesa giornaliero. Per quanto concerne il prelievo, invece, il tetto massimo è di 1.000€ al giorno. Attenzione ai costi però: da ATM di MPS i prelevamenti sono gratuiti, mentre presso altri istituti e all’estero la commissioni è di 2€

Come molte prepagate di ultima generazione, anche Carta Maxi è dotata di IBAN, e puoi quindi utilizzarla anche per effettuare e ricevere bonifici.

Opinioni Carte Widiba: convengono? Sono sicure?

Le carte Widiba sono tra le più convenienti sul mercato. A parità di condizioni, prodotti analoghi hanno costi superiori, e viceversa, a parità di costo i servizi offerti sono inferiori.

A chi conviene?

Soprattutto per quanto concerne la prepagata Maxi, una delle obiezioni spesso sollevate è che esistono carte di debito a canone annuo azzerato. Questo è pur vero, ma a tanta gratuità spesso corrispondono limiti di spesa e prelevamento ben più stringenti; ad esempio non è raro che carte di questo genere abbiano tetti di 250€ giornalieri e plafond a 3.000 o massimo 5.000€.

Carta Maxi invece è perfetta anche per chi ha un’operatività medio-alta, nonché per chi viaggia (il circuito Visa è accettato praticamente ovunque) e per i giovani che sono soliti fare acquisti online o tramite pos.

In generale le carte Widiba sono l’ideale per protestati e cattivi pagatori. Il team della banca, infatti, non richiede lo storico creditizio al momento dell’apertura, né lo controlla in corso d’opera. Anche chi ha avuto problemi finanziari, quindi, può aprire il conto e richiedere bancomat e carta prepagata. Fanno eccezione le carte di credito, soggette al vaglio dell’amministrazione, ma questo veto è posto da qualunque banca.

Sicurezza

Per quanto concerne la sicurezza, sottolineiamo che Widiba aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi; se dunque l’istituto dovesse fallire (ma lo riteniamo pressoché improbabile), l’utente è risarcito fino a 100.000€.

Menzioniamo anche il 3D secure code, un codice che ti verrà inviato sul numero di telefono indicato al momento della registrazione ogni volta che stai per procedere ad una spesa online. In questo modo viene annullato ogni rischio legato a furto o clonazione della carta.