Vivere in 4 con 1200 o 1500 euro al mese è possibile?

Oggi non è semplice arrivare a fine mese con uno stipendio basso, ma con gli accorgimenti giusti e un controllo adeguato delle spese, è possibile anche vivere in 4 con 1200 o 1500 al mese. Vediamo come.

Mettere su famiglia in Italia è diventata ormai un’utopia. A meno di non avere stipendi piuttosto elevati infatti, i costi per mantenere un figlio (per non parlare di due) risultano molto elevati.

Vivere in 4 con 1200 o 1500 euro al mese è dunque possibile? Anche se ciò può considerarsi un’impresa, non mancano i trucchi per ridurre il costo della vita in maniera piuttosto sensibile.

Naturalmente vi sono spese difficili da tagliare, come per esempio l’affitto, ma esistono diversi ambiti in cui si possono limare i costi per rendere la situazione decisamente più vivibile. Dunque, diamoci da fare e scopriamo come poter tagliare i costi!

Vivere in 4 con 1200 o 1500 euro al mese di stipendio è una missione (non) impossibile!

Prima di cominciare con una lista variegata di consigli, è bene capire come la tua parola d’ordine sia sacrificio. Esistono spese infatti, soprattutto per i figli, sulle quali non si può rinunciare. La scuola stessa è un vero e proprio salasso: dai libri (anche se è spesso possibile ricorrere a quelli di seconda mano) sino alla cancelleria, passando per i buoni pasto e altre spese varie. Tenuto conto che, in alcuni ambiti è impossibile risparmiare, concentriamoci sui settori dove possiamo intervenire efficacemente.

Tenere sempre conto delle spese

Il primo passo per poter vivere in 4 con 1200 o 1500 euro è tenere un registro con tutte le spese registrate.

Avere sotto controllo quanto e dove si spende è il primo passo per poter risparmiare o comunque poter gestire meglio il proprio denaro.

Un registro spese può avere diverse funzioni e incentivi psicologici: se presa in un certo modo infatti, può essere concepita come una sfida e quindi spronarci a risparmiare. Sotto un altro punto di vista può instillare un senso di colpa nei più “spendaccioni” e dunque aiutare a limitare le spese.

Risparmiare facendo la spesa

Se per una singola persona la spesa può essere un costo notevole nel contesto mensile, per un intero nucleo famigliare con prole è un vero e proprio bagno di sangue! In ogni caso esistono una serie di piccoli trucchi per limitare la spesa senza dover per forza stringere la cinghia oltre misura.

  • Scegli bene il supermercato in cui andare a fare la spesa. Non si tratta solo dei prezzi, ma eventualmente anche della spesa di benzina per raggiungerlo (riguardo le auto parleremo più avanti).
  • Tieni sotto controllo eventuali offerte e fai scorta di tipologie di cibo con scadenza a lungo termine.
  • Elimina il superfluo: alcolici, merendine e altri cibi poco salutari dovrebbero essere i primi tagli da effettuare.
  • Prediligi frutta e verdura di stagione nonché alimenti salutari ma al contempo economici (pasta, uova e simili) limitando pesce e carne. Potrebbe essere anche un ottimo modo per migliorare il tuo regime alimentare!

Oltre a questi consigli, ve ne sono altri che funzionano o meno a seconda di che tipo di persona sei. Per alcune persone, esistono espedienti particolari per limitare le spese al supermercato: c’è chi va a fare la spesa a pancia piena, chi ci va una volta a settimana e chi invece facendola tutti i giorni spende di meno. Con un registro spese, puoi testare eventuali comportamenti e valutare le conseguenze a fine mese.

Risparmiare con le bollette

Una famiglia di 4 persone avrà anche bollette proporzionate. Come puoi agire per mettere un freno ai consumi? Il primo passo può essere cercare una compagnia elettrica che ti offra un contratto migliore di quello attuale. Naturalmente fai sempre grande attenzione agli asterischi e alle scritte piccole a fondo pagina prima di firmare un contratto…

Detto ciò, cominciamo ad analizzare alcuni espedienti per spendere meno denaro quando si tratta di limitare le bollette. Per tagliare i costi con la luce, è necessario limitare l’uso delle fonti quando ciò si rende necessario. Altri espedienti possono riguardare un uso limitato del computer (che va spento quando non è utilizzato) e l’impiego di elettrodomestici con una classe di consumo A o superiore. Anche l’uso del termostato va fatto con cognizione. D’inverno mantieni una temperatura casalinga attorno ai 20 gradi. Aumentando di un solo paio di gradi infatti, la bolletta aumenterà esponenzialmente.

Se si parla di acqua invece, limitare il consumo (soprattutto di quella calda) deve essere una priorità. Soprattutto quando si lavano i piatti o ci si fa la barba, è consigliabile non usare acqua corrente perennemente aperta ma utilizzata solo per brevi momenti.

Tagliare i costi della banca

Anche se, viste le spese, il tuo conto bancario non sarà milionario, dovrai pur sempre mantenerne uno. Come fare dunque per limitare i costi? Oltre a scegliere un istituto bancario che offre delle condizioni migliori e a zero spese, vi sono anche altri espedienti piuttosto utili come:

  • Quando devi prelevare tramite ATM, fallo sempre dagli sportelli della tua banca per evitare eventuali commissioni extra.
  • Fai attenzione a tutti i fogli che la banca ti spedisce: può sembrare inutile cartaccia, ma spesso al suo interno si nascondono cambiamenti alle condizioni precedenti che potrebbero essere il preludio a costi extra.
  • L’Home Banking, così come le banche interamente online, hanno spesso costi e condizioni vantaggiose: tieni sempre aperti gli occhi in tal senso.

Altri consigli per risparmiare

I costi non si limitano a cibo, bollette e banche. Esistono una serie di altre voci, talvolta poco considerate, che a fine mese hanno il peso di un macigno. Qui di seguito, potrai vedere alcuni consigli sparsi su come poter limare ulteriormente le spese.

  • Nel caso dei regali delle feste, gioca d’anticipo: acquistando prodotti un mese prima delle feste, molto probabilmente potrai spendere molto di meno rispetto a quanto previsto, o approfitta degli sconti del blackfriday.
  • Molti pensano che acquistare vestiti e scarpe che costano poco è una forma di risparmio. Niente di più sbagliato! Merci di questo tipo, realizzate con materiale scadente, dureranno molto di meno e ti obbligheranno a comprarne altre dopo pochi mesi. Meglio spendere tanto ma bene su un vestito o un paio di scarpe di alto livello.
  • Il caffè è molto importante per noi italiani, ma il suo costo al bar è ormai insostenibile. Se proprio non riesci a farne a meno, perché non acquistare una pratica macchina da caffè da tenere in casa? Se fai qualche conto, capirai come la spesa si ripagherà nel giro di pochi mesi.
  • Utilizza i mezzi pubblici, la bicicletta o muoviti a piedi. Se devi per forza usare l’auto, che sia soltanto una! Anche se per una famiglia è dura fare a meno di una vettura, va calcolato che il suo costo di mantenimento è spesso sproporzionato.

Naturalmente si tratta solo di alcuni consigli, visto che esistono una marea di espedienti per riuscire ad arrivare a fine mese anche in una famiglia di 4 persone!