Satispay Opinioni 2020: Come Funziona? Costi? Si guadagna con il Cashback?

72

Trattasi di un prodotto tutto italiano, che va a rivoluzionare l’intero sistema di pagamento. Si tratta nello specifico di un’applicazione per telefonia mobile, che permette di effettuare pagamenti come qualsiasi carta di credito o bancomat, ed è dotata di un sistema bancario molto sofisticato che è dotato di un suo IBAN specifico. Questo permette anche […]

Trattasi di un prodotto tutto italiano, che va a rivoluzionare l’intero sistema di pagamento. Si tratta nello specifico di un’applicazione per telefonia mobile, che permette di effettuare pagamenti come qualsiasi carta di credito o bancomat, ed è dotata di un sistema bancario molto sofisticato che è dotato di un suo IBAN specifico.

Questo permette anche di ricevere denaro da altre persone, come si fa con un normale bonifico attraverso i normali conti correnti.

Satispay: cos’è è come funziona. E’ sicuro?

Essendo un’applicazione per telefonia mobile è chiaro che il primo passo è quello di scaricarla sopra il proprio dispositivo (Android o iOS), e la buona notizia è che risulta compatibile con i tre più grandi sistemi operativi in circolazione.

L’iscrizione che si effettua una volta scaricata l’app, non prevede alcun costo, e avverrà in maniera molto semplice e rapida. Verranno richiesti alcuni dati importanti come ad esempio il Codice Iban di un conto già in nostro possesso, e sarà necessario l’invio di una copia di due documenti personali, ovvero la carta d’identità e il codice fiscale.

Prima di poter avere la conferma dell’avvenuta attivazione del servizio di Satispay, serviranno alcuni giorni in cui verranno effettuati diversi i controlli, in particolare la società che gestisce l’applicazione dovrà verificare la vostra identità. Se tutto sarà ok verrà attivato il vostro nuovo profilo.

Satispay per funzionare si affida ad un sistema che è molto semplice e funzionale, quello che viene usato da altre app molto conosciute come WhatsApp o Messenger. Chiaramente è diversa la finalità per la quale svolgono la loro funzione, che è in questo caso l’invio e la ricezione dei soldi.

App per pagamenti con IBAN

Per quanto riguarda la sicurezza, Satispay è il top in merito alla sfera dei dispositivi di pagamento, perché essendo collegata al proprio IBAN bancario non si correrà il rischio di vedersi rubare i codici che si utilizzano per confermare le operazioni.

Altro aspetto è quello legato all’utilizzo del proprio profilo, in quanto non potrà essere duplicato su altri dispositivi, ma si potrà utilizzare solo sul device in cui è stata scaricata e attivata per la prima volta l’applicazione.

Sicurezza

Nel caso doveste smarrire o perdere il vostro smartphone, non vi dovete preoccupare, in quanto nessuno sarà in grado di utilizzare l’applicazione, questo perché viene richiesto l’inserimento di un codice di conferma strettamente personale per procedere con l’acquisto.

Satispay: utilizzo e ricarica

Dopo aver compreso che cosa sia nello specifico Satispay, e come funzioni la sua attivazione, andiamo a vedere da vicino come si utilizza e come funzioni l’aspetto della ricarica.

Funzione Budget

Il primo elemento che caratterizza questa applicazione, è che prevede la scelta preventiva del budget settimanale da versare sull’applicazione. La cifra che verrà scelta sarà utilizzabile sia per effettuare pagamenti che per la ricezione del denaro da altre persone.

Questo sistema va a risolvere diverse situazioni complesse, in quanto è come andare in giro con il denaro contante ma fermo su una app, senza che dopo il pagamento vi sia il passaggio delle tante fastidiose monetine. Basta avere con sé il proprio smartphone nel quale sia stata scaricata e attivata l’applicazione Satispay, e pagare diventerà una semplice formalità.

Come funziona tecnicamente il pagamento?

Prima di tutto si procede con l’aprire l’applicazione, poi si digita quando dovuto all’esercizio commerciale al quale dobbiamo effettuare il pagamento, e semplicemente digitando invio si trasferirà la quota dovuta all’attività in questione.

Ricarica

Il sistema di ricarica dell’applicazione è automatico, ovvero ogni settimana verrà depositato sul conto Satispay quanto stabilito come budget settimanale, prelevando la quota direttamente dal conto corrente che è stato associato al momento della registrazione al servizio.

Nel caso durante la settimana non si fosse utilizzato tutto il budget, la settimana successiva non verrà prelevata la quota intera che abbiamo scelto come budget settimanale, ma solo la parte restante per riequilibrare la quota.

Se ad esempio il budget scelto è di 100 euro settimanali, e durante la settimana se ne spendono solo 30, la settimana seguente Satispay preleverà dal proprio conto solo 30 euro.

Funzioni Utili

Ad oggi Satispay presenta tre funzionalità molto importanti:

  • La schermata “Profilo”: qui si potrà visualizzare quello che è il budget disponibile, quanto abbiamo speso fino a quel momento e altre notizie che possono essere utili al fine di tenere sotto controllo la propria spesa.
  • La schermata “Contatti”: trattasi a tutti gli effetti di una schermata “Social”, dove si potranno visualizzare gli utenti con i quali si sono fatte le operazioni e che rende quindi più snelle le transazioni successive.
  • La schermata “Acquisti”: qui si visualizzeranno i negozi che accettano i pagamenti tramite questo servizio, quindi dove si possa andare e pagare attraverso l’applicazione Satispay. In questa sezione si trova un servizio interessante, ovvero l’elenco dei negozi che offrono opportunità di cashback nella zona.

Satispay Cashback: funzione importante e vantaggiosa

La funzione cashback è forse la migliore tra le interessanti funzioni che si possono trovare all’interno dell’applicazione Satispay. Nel suo significato reale, cashback significa “ridare i soldi”, infatti, un esercente affiliato ha la possibilità con questo sistema di promuovere un proprio prodotto, facendo in un giorno dedicato degli sconti particolari. In pratica, applicare una percentuale di sconto sul prezzo totale.

Per fare un esempio, attraverso l’app si nota che nella zona c’è un ristorante che offre il suo menu standard da 30 euro con un cashback del 50 percento. Attraverso Satispay si effettuerà il pagamento per il valore reale del menù, ovvero 30 euro, ma sul conto verranno rimborsate 15 euro.

Il sistema Satispay ha conquistato le masse, tanto che si sta diffondendo con grande rapidità, questo grazie anche alla partecipazione di molte attività che si sono inserite all’interno di questo sistema. La recente affiliazione al servizio da parte di Esselunga e Coop ha permesso a Satispay di inserirsi all’interno della grande distribuzione.

Satispay: costi e opinioni 2020

Per quanto riguarda gli utenti abbiamo visto che il servizio è completamente gratuito, mentre per quanto riguarda gli esercizi commerciali dobbiamo evidenziare che la situazione è un po’ diversa.

Il servizio è gratuito per le attività se la transazione effettuata è fino ad un massimo di 10 euro, se tale cifra dovesse essere superata, verrà applicata una commissione fissa di 20 centesimi indipendentemente dall’importo della transazione.

Al momento vi sono opinioni più che positive da parte dell’utenza, tanto che è un servizio sempre più in crescita.

Sia per gli addetti ai lavori, che per chi ha deciso di utilizzare Satispay, tale servizio mostra che siamo di fronte ad una delle migliori aziende in campo italiano, europeo ma anche mondiale, all’interno del settore della fintech.

Numeri

Sono gli stessi numeri a darci l’idea di quello che è il valore di questa azienda:

  • Satispay ha al momento oltre 340 mila utenti attivi, sommando AndroidiOS;
  • Satispay viaggia ad oggi ad una media di 800 iscrizioni ogni giorno;
  • Satispay può contare in merito alle attività commerciali, su 44 mila negozi fisici e online che sono convenzionati con questa applicazione in tutta Italia.

Le opinioni degli utenti che si possono facilmente reperire attraverso una semplice ricerca su internet, danno nella maggior parte dei casi un parere decisamente positivo.

Unico difetto, ma trascurabile

L’app è performante sotto ogni punto di vista, a parte un unico problema che sembra essere condiviso da una nutrita maggioranza degli utilizzatori.

Tale aspetto che al momento è molto criticato riguarda il limite del budget che si può assegnare a Satispay, ovvero un massimo di 200 euro.