Come Risparmiare 500 Euro al Mese e Arrivare a Fine Mese

Con la crisi economica imperante, risparmiare è un vero e proprio obbligo per ogni famiglia italiana. A dispetto degli stipendi bassi e di quanto si possa pensare, con una serie di accorgimenti è possibile arrivare a risparmiare anche 500 euro al mese!

In questo articolo affronteremo l’argomento analizzando le diverse voci su cui è possibile effettuare tagli e, senza neanche fare troppe rinunce, sarà possibile abbassare notevolmente le spese mensili.

Come risparmiare 500 euro al mese per tornare a respirare

Contrariamente a quanto si possa pensare, non servono sacrifici estremi per poter risparmiare una cifra consistente ogni mese. Tutto sta nel gestire le proprie abitudini e cercare di tagliare qua e là. Il risultato, senza sconvolgere la nostra vita, avrà però un impatto notevole sulle tasche. Cosa fare dunque per tornare a respirare? Ecco alcuni consigli utili.

La spesa

Sapere cosa e dove comprare può essere essenziale per le tasche. In questo ambito vi sono diverse soluzioni utili alla causa come:

  • prepararsi una lista dei prodotti da acquistare
  • individuare i supermercati (o meglio discount) più economici
  • acquistare prodotti in offerta
  • optare per frutta e verdura di stagione, limitando carne e pesce
  • quando possibile (alimenti con lunga scadenza) fare scorta di prodotti in offerta
  • andare meno volte al supermercato (per ridurre eventuali acquisti extra)
  • a volte, lo stesso prodotto, acquistabile in un formato più grande ha un prezzo inferiore
  • utilizzare un sacchetto riutilizzabile

Con queste semplici azioni è possibile arrivare facilmente a risparmiare anche più di 50 euro mensili.

Casa e bollette

Le spese di casa, incluse le bollette, sono un altro peso non indifferente sulle nostre tasche. Anche in questo caso possiamo però intervenire per tagliare i costi.

Per quanto riguarda il riscaldamento, mantenere il termostato basso è un ottimo metodo per risparmiare qualche euro. Mantenere anche solo che sui 18-19 gradi invece di 21, può avere un impatto non indifferente a fine mese sulla bolletta. Per chi vive in zone particolarmente fredde poi, il vantaggio economico può essere molto più alto.

Per quanto riguarda l’estate invece, prediligere il deumidificatore al condizionatore può essere un ottimo modo per limare le spese.

Al di là di ciò, fare attenzione agli sprechi d’acqua e non tenere luci accese quando non servono possono essere altri piccoli trucchi che consentono di racimolare qualche euro in più.

Infine, va fatta grande attenzione anche alla compagnia che fornisce gas e luce. In tal senso è bene guardarsi sempre attorno, cercando l’azienda che ci offre tariffe più convenienti.

Mangiare fuori casa

Che si tratti di semplice svago o di pausa pranzo per lavoro, mangiare fuori casa costa. Se nell’ambito lavorativo è possibile prepararsi il pranzo e portarselo da casa, in altri contesti ciò è decisamente fuori luogo. Se proprio si deve andare a mangiare fuori casa, optare per il self service rispetto a ristoranti, può fare risparmiare parecchio denaro.

Automobile e telefonia

Altre due voci piuttosto incidenti sul bilancio mensile sono l’automobile e la telefonia.

Nel primo caso, la seconda auto è ormai un lusso a cui spesso è necessario fare a meno. In alternativa è possibile affidarsi a servizi di car sharing oppure optare per i mezzi pubblici. Il singolo taglio di una seconda vettura, fa da solo risparmiare già diverse centinaia di euro.

Di minore entità, ma non per questo da sottovalutare, è l’ambito mobile. Soprattutto per una famiglia (con 2 o più contratti), trovare l’offerta/gestore più adatto alle proprie esigenze può far risparmiare diversi euro. Da tenere anche conto che, talvolta, i gestori stessi offrono trattamenti speciali a chi cambia erogatore di servizi… un motivo in più per non avere paura di cambiare operatore!

Altri piccoli accorgimenti

Naturalmente esistono tante altre piccoli contesti in cui effettuare tagli per arrivare a risparmiare 500 euro al mese. Qui di seguito mostriamo altri potenziali consigli:

  • Vai in palestra? Se hai una casa spaziosa puoi pensare di fartene una su misura. Può sembrare un investimento consistente, ma affidandosi a strumenti di seconda mano, è possibile rientrare nel giro di un anno o due di tutti i costi.
  • Anche per quanto riguarda la banca, guardati attorno! Possono esistere opportunità (anche online) per risparmiare parecchio a seconda del tipo di istituto a cui intendi affidarti. Leggi anche i nostri consigli sul cambiare banca;

Utilizza le carte fedeltà dei supermercati e sfrutta iniziative simili come buoni sconto o altro. Anche pochi centesimi su un singolo prodotto, a livello mensile possono avere un peso sul bilancio.

Acquistare elettrodomestici a basso consumo può essere più costoso nell’immediato ma, sul lungo periodo, può permettere di risparmiare parecchio denaro.

Conclusioni

In conclusione, diciamo che risparmiare 500 euro al mese non è sicuramente facile, ma è ovviamente fattibile.

Come primo passaggio, si potrebbe pensare di puntare a risparmiare anche qualcosina di meno, ma comunque farlo. D’altronde, ogni inizio è sempre difficile, per cui una volta cominciata “l’arta del risparmio” si potranno avere davvero grandi soddisfazioni.