Conto deposito CheBanca: Recensioni e Opinioni 2020

50

Sicurezza, ampia flessibilità e condizioni vantaggiose, questi sono i principali vantaggi del conto di deposito CheBanca. Scopriamo nel dettaglio tutta l'offerta.

I conti deposito di CheBanca sono al momento tra i più gettonati da parte dei risparmiatori: corresponsione degli interessi anticipata, durata breve e costi a zero sono sicuramente tre ottime ragioni per ritenere i conti deposito il prodotto di punta della banca.

Aprire un conto deposito con CheBanca è davvero semplice e rapido: si può effettuare tutta la procedura tramite il sito internet del gruppo, senza stampare né inviare nulla, oppure si può cominciare la richiesta online e portarla a termine presso una delle tante filiali presenti sul territorio nazionale.

Durata e guadano del Conto deposito CheBanca

Uno dei vantaggi del conto deposito CheBanca risiede nella gratuità di praticamente tutte le operazioni: apertura, chiusura, gestione, versamenti non prevedono costi di alcun tipo. Naturalmente occorre tenere sempre presente la ritenuta sugli interessi maturati, che secondo la normativa vigente ammonta al 26% più lo 0,20% per l’imposta di bollo sulla somma depositata.

Il conto può essere cointestato fino ad un massimo di 2 cointestatari e si possono inserire fino a 5 conti d’appoggio esterni a CheBanca. È possibile ricevere sul proprio conto deposito, e quindi rimpinguarlo in tal modo, versamenti tramite bonifico, assegno bancario e circolare, servizio di alimentazione o giroconto; viceversa, in uscita, le operazioni sono limite a soli bonifici in euro e in area SEPA ed esclusivamente verso i conti correnti di appoggio.

Per i prelevamenti di contante occorre recarsi presso gli sportelli CheBanca.

Importo minimo di apertura conto

Diamo subito una buona notizia: il conto deposito di CheBanca è accessibile a chiunque, dal momento che l’importo minimo per attivarlo è di soli 100 euro, una rarità nella media del panorama nazionale.

Interessi del Conto deposito CheBanca: calcolo

Per quanto concerne i gli interessi occorre sapere che il tasso base verrà presto ridotto; fino al 31 ottobre 2019 è infatti dello 0,25%, ma dopo questa data ammonterà allo 0,15%.

Con il vincolo si può invece avere un tasso a 3 mesi dello 0,25%, un tasso a 6 mesi dello 0,30% e di un tasso a 12 mesi dello 0,40%.

Val la pena ricordare che, nonostante la presenza di un vincolo, la liquidità è disponibile in ogni momento e senza penali sullo svincolo, ma in quel caso gli interessi corrisposti vengono riportati al tasso base, che viene capitalizzato una volta l’anno (contrariamente ai tassi di vincolo che sono invece gestiti in maniera periodica).

Conto deposito CheBanca: i vantaggi

Flessibilità sui vincoli

Il conto deposito CheBanca è estremamente flessibile: scegliere il vincolo non è obbligatorio e si percepirà comunque il tasso base (seppur poco consistente, purtroppo), con l’opportunità di bloccare, eventualmente, anche solo una parte del capitale versato.

Calcolo e accredito degli interessi netti in anticipo

Come abbiamo accennato all’inizio, CheBanca eroga gli interessi netti in anticipo, un caso più unico che raro; queste somme sono, a scelta del cliente, accreditate sul conto deposito stesso oppure, ad esempio, sul conto corrente, purché anch’esso aperto con CheBanca.

Garanzia di sicurezza

Si tratta inoltre di una soluzione sicura per custodire la propria liquidità, dal momento che il conto di CheBanca, come tutti i depositi a risparmio, è garantito dal Fondo Interbancario di Tutela Depositi; ciò significa che in caso di default della banca, il capitale è assicurato fino a 100.000 euro.

Conto deposito Business CheBanca

Spendiamo due parole anche sul conto deposito business, sottoscrivibile da qualunque cliente.

Anche in questo caso gli interessi non sono particolarmente ghiotti, e anzi sono inferiori rispetto al conto deposito “tradizionale”: parliamo dello 0,10% per il tasso base e la stessa percentuale vale per il vincolo a 3 mesi.

Per 6 e 12 mesi di vincolo si sale allo 0,15%. La contropartita è che con questo modello il tasso base viene corrisposto ogni 3 mesi, e non con cadenza annuale come per il precedente conto deposito.

Gli interessi sulle somme vincolate sono invece capitalizzate pure qui in anticipo; se però si svincola prima della scadenza naturale del contratto, la quota meno l’intero importo anticipato che viene trattenuto da CheBanca, viene remunerato al tasso base, liquidato secondo la periodicità ordinaria nelle condizioni economiche (vale a dire, dopo la scadenza del vincolo che si era sottoscritto).

Per il resto, le caratteristiche sono le medesime: tutto gratuito, possibilità di avere un cointestatario e fino a 5 conti d’appoggio diversi dai conti correnti aperti presso CheBanca, importo minimo vincolabile di 100 euro e versamento minimo iniziale di 1 euro, con le stesse modalità del conto deposito ordinario.

Conto deposito CheBanca: opinioni dei consumatori

Se si ha in mente un’operazione speculativa, l’opzione del conto deposito è sbagliata in partenza, men che meno quello di CheBanca, dati i tassi di interesse praticamente irrisori. Per giudicare questo prodotto occorre anzitutto capirne il fine, che è solo ed esclusivamente quello di proteggere il capitale.

Assodato questo, il conto deposito di CheBanca è, come dicevamo in apertura, tra i preferiti proprio per la sicurezza che garantisce. E la promozione, che comunque riesce ad alzare un po’ gli interessi, viene proposta più volte l’anno e piuttosto di frequente, quindi consigliamo di tenere d’occhio il sito internet della banca. Sempre a proposito di solidità, precisiamo che CheBanca, dedicato al segmento consumer fa parte del gruppo MedioBanca, tra i più importanti e riconosciuti a livello internazionale. Insomma, sotto il profilo societario si possono dormire sonni tranquilli.

Di interesse non irrilevante è poi l’importo minimo di 100 euro; a parte che si rileva misura altamente democratica e adatta ai piccolissimi risparmiatori, rende poi possibile combinare più vincoli, ad esempio con un budget di 300 euro suddivisi equamente per 3, 6 e 12 mesi. In questo modo da un lato una quota viene svincolata subito, dall’altra si può ottenere una remunerazione per la rimanente parte di durata più lunga.

Per concludere, il conto deposito CheBanca propone guadagni in linea con analoghi prodotti, ma con in più la buona prassi di pagare gli interessi in anticipo, perfetto dunque anche per esigenze di (piccolo) guadagno a medio termine.